Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento giovedì 8 dicembre 2016, 11:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

26 nuove notizie dal 07/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Venerdì 11 Novembre 2016
Arrestato pregiudicato palermitano, componente una banda rapinatori a portavalori


 

Palermo 11 novembre 2016 - La Squadra Mobile di Palermo, la scorsa notte ha eseguito una Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari di Palermo, nei confronti di Giusto Lo Bocchiaro, palermitano di 42 anni residente a Falsomiele, componente di un commando che aveva perpetrato una rapina ad un portavalori.
    
    I fatti risalgono al gennaio 2015 quando il commando, intorno alle otto del mattino, aveva assaltato un portavalori che stava consegnando del denaro presso un ufficio postale di corso dei Mille, asportando un bottino di circa centomila euro.
    
    Lo Bocchiaro, figlio di Giuseppe, capo del mandamento mafioso di Santa Maria di Gesù, era già stato tratto in arresto nel 2006 nel corso di un’operazione antimafia, poiché ritenuto esattore del “pizzo”.
    
    Le indagini, condotte dalla Sezione Antirapina della Squadra Mobile di Palermo, hanno consentito di risalire ed individuare i quattro componenti del commando, tre dei quali erano già stati sottoposti a fermo dalla Squadra Mobile ed uno nella flagranza del reato.
    
    Dalla ricostruzione degli investigatori è stato possibile rilevare la suddivisione dei ruoli tra i complici grazie anche alla elaborazione delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza dell’ufficio postale e dalle successive attività d’indagine sviluppate dagli investigatori.
    
    Dalle indagini è emerso anche come il gruppo stesse progettando già da tempo il colpo, infatti alcuni soggetti avevano già effettuato dei sopralluoghi all’obiettivo, camuffando la loro presenza con alcuni espedienti.
    
    Sono in corso ulteriori indagini per risalire ad un quinto componente del commando criminale.
    
    
    
    ngibiino@gdmed.it



 
Antonino Gibiino
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo