Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento venerdì 9 dicembre 2016, 13:51

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

21 nuove notizie dal 08/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Martedì 15 Novembre 2016
Cavalieri dell'ANCRI

Nasce la Sezione Territoriale dei Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana


Il Direttivo 

Palermo 15 novembre 2016 – Si è svolto a Palermo, presso la Sezione dell’Associazione dell’Aeronautica all’interno dell’aeroporto di Boccadifalco, il Congresso Costituente della Sezione Territoriale di Palermo del sodalizio dei “Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana (OMRI)”.
    
    All’apertura dei lavori l’Ufficiale OMRI Carmelo Bartolo Crisafulli, componente del Direttivo Nazionale, ha ringraziato l’Arma Azzurra per l’ospitalità concessa ed ha letto il messaggio pervenuto dal Presidente Nazionale Tommaso Bove e i saluti di tutto il Direttivo Nazionale. Chiamato a presiedere i lavori il Cavaliere Giuseppe Buzzetta, Delegato Regionale per la Sicilia.
    
    Al termine del Congresso, sono risultati eletti:
    
    Presidente Matteo Neri; Presidente Onorario Manlio Corselli; Vice Presidente Carmelo La Mendola; Segretario Tesoriere Bruno Testa; Consiglieri: Vincenzo Dolce,;Salvatore Brusca; Leonardo Gentile.
    
    Il Prof. Manlio CORSELLI, nella sua qualità di Presidente Onorario della Sezione Territoriale di Palermo fungerà da collegamento con l’Università degli Studi di Palermo, il Magnifico Rettore e il Senato Accademico d’intesa con il neo eletto Presidente Cav. Matteo Neri.
    
    L’Associazione dei Cavalieri della Repubblica prevede l’adesione esclusiva dei soli insigniti dell’alta onorificenza ai sensi della legge 3 marzo 1951 n. 178 nelle previste classi di: Cavaliere, Ufficiale, Commendatore, Grande Ufficiale e Cavaliere di Gran Croce, provenienti da varie categorie quali Forze dell’Ordine, Forze Armate ed Amministrazioni Pubbliche che hanno acquisito particolari benemerenze verso la nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.
    
    Il sodalizio, denominato ANCRI Palermo (Associazione Nazionale Cavalieri della Repubblica Italiana), nasce con l’intento di favorire l’incontro e la conoscenza fra persone accomunate dagli stessi valori morali e di agevolare i rapporti di fratellanza tra gli insigniti al fine di dare concretezza agli ideali e ai principi cui i Cavalieri si ispirano, per offrire attraverso l’impegno a favore della comunità, una reale e tangibile continuità delle motivazioni che, a suo tempo, hanno dato origine alla concessione dell’onorificenza.
    
    A circa due anni dalla sua costituzione l’ANCRI è presente in diciotto regioni d’Italia ed in dieci Stati esteri: Albania, Argentina, Libano, Germania, Malta, Spagna, Svizzera, Portogallo, Francia e Stati Uniti dove è rappresentata da propri delegati accreditati presso le rispettive rappresentanze diplomatiche.
    
    L’ANCRI di Palermo si prefigge oltre agli scopi già previsti dallo statuto nazionale, scopi sociali e umanitari verso i più bisognosi residenti nella parte territoriale di propria competenza (Palermo, Agrigento, Enna, Trapani e Messina) nonché attività culturali quali conferenze ed attività artistiche.
    
    
    
    
    
    ngibiino@gdmed.it



 
Antonino Gibiino
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo