Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2016-12-04 06:57:45

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

18 nuove notizie dal 03/12/2016      
Login
Registrati
Agrigento - Mercoledì 30 Novembre 2016
Nasce la "Casa nel vento". Incubatore di iniziative giovanili da finanziare con fondi comunitari


 

Lampedusa (Ag) 30 novembre 2016 - "Nasce in Sicilia la prima "casa nel vento", un incubatore di iniziative giovanili finalizzato all'ottenimento di risorse europee, ideato dall'Università degli studi di Palermo in partenariato con l'Agenzia Regionale per la coesione la solidarietà e lo sviluppo promossa dal deputato regionale Vincenzo Figuccia e presentata nelle scorse settimane presso la sala Pio La Torre di Palazzo dei Normanni.
    
    La presentazione della "casa nel vento" è stata fatta a Lampedusa, in
    
    occasione della di un incontro per promuovere il libro dal titolo
    
    omonimo ad opera della scrittrice Francesca Matina. All'incontro hanno
    
    partecipato il rettore dell'Universita' degli studi di Palermo,
    
    Fabrizio Micari, il deputato regionale Vincenzo Figuccia e i medici
    
    Roberto Di Peri e Giovanni Grasso, quest'ultimo delegato del rettore e
    
    neurochirurgo del policlinico di Palermo.
    
    "Nelle prossime settimane - annuncia il deputato regionale Vincenzo
    
    Figuccia - la sperimentazione sarà presentata presso la scuola di
    
    lettere dell'Università degli studi di Palermo dove verranno
    
    illustrate ai giovani coinvolti le opportunità e le iniziative del
    
    gruppo locale di progetto. Tra le finalità dell'azione - continua
    
    Figuccia - quella di raccogliere le proposte e le idee progettuali dei
    
    giovani studenti, che attraverso avvisi e bandi realizzati in
    
    collaborazione dall'Università e dall'Agenzia potranno offrire le
    
    proprie innovazioni ad un nucleo di valutazione che sottoporrà al
    
    gruppo di progettazione le iniziative da rendere cantierabili".
    
    "Questa iniziativa - dice Giovanni Grasso, neurologo del Policlinico
    
    universitario di Palermo - viene accolta con favore dall'Università
    
    che ha suggerito un diretto coinvolgimento degli studenti appartenenti
    
    alle diverse scuole dell'ateneo, come protagonisti e diretti fruitori
    
    di questo accordo. Si tratta di un modello in perfetta sintonia con la
    
    governance d'ateneo tesa a ristabilire la piena centralità dello
    
    studente in seno alle attività dell'Università".
    
    IIl rettore Fabrizio Micari ha sottolineato durante l'incontro "la
    
    volontà di far emergere la grinta di ogni giovane valorizzando e
    
    incentivando il ruolo dell'ateneo palermitano".
    
    infine Vincenzo Figuccia si dice "soddisfatto che l'Università abbia
    
    aderito al modello proposto dall'Agenzia. Sono certo - aggiunge - che
    
    in questo modo sarà davvero possibile sostenere start up che passano
    
    dal coinvolgimento di giovani, che vanno supportati consentendo loro
    
    di rimanere in Sicilia, una terra dove si deve garantire il diritto di
    
    continuare a sperare".



 

 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo