La Cgil incontra la dirigente scolastica della scuola Falcone

0
563

Condiviso un percorso di iniziative di mobilitazione

Palermo – La Cgil ha ribadito oggi tutta la sua solidarietà alla dirigente scolastica della scuola “Falcone” dello Zen, Daniela Lo Verde. Ieri il segretario generale della Cgil Palermo, Enzo Campo, e oggi la responsabile della sede Cgil allo Zen, Alessia Gatto, hanno incontrato la preside e manifestato a lei e a tutto il corpo insegnante disappunto e amarezza per lo scempio compiuto ai danni della statua del giudice Falcone, simbolo della lotta alla mafia, e per la nuova intimidazione, la testa d’uccello lasciata davanti al cancello.

Condanniamo fermamente questi atti deplorevoli e intendiamo stare in prima linea accanto a chi opera con coraggio in questa scuola, portatrice dei valori di cultura e legalità, e in questo quartiere complesso – dichiarano il segretario generale Cgil Palermo Enzo Campo e la responsabile Cgil dello Zen Alessia Gatto – L’attenzione nei confronti della scuola e degli studenti deve essere costante. Il nostro impegno, insieme con le lavoratrici e i lavoratori, è rivolto a porre un argine democratico e civile contro ogni tipo di prevaricazione. Con la dirigente abbiamo condiviso un percorso di iniziative e di mobilitazione da svolgere insieme, che abbia l’obiettivo di far stare bene a scuola e incrementare la partecipazione alle attività formative e di legalità per gli studenti e di migliorare la qualità della vita nel quartiere. Iniziative sul tema dei rifiuti, degli spazi verdi, dei servizi scolastici e dei servizi sociali, in cui coinvolgeremo i cittadini, le associazioni e  gli operatori sociali del quartiere”.