“Mare senza barriere”

0
481
Il sindaco Francesco Giunta
Il sindaco di Termini Imerese (Pa) Francesco Giunta

 

inaugurazione il 2 agosto al Lido Sunset Beach nel porto di Termini Imerese

Termini Imerese – “Mare senza barriere”: l’obiettivo comune è di garantire a tutti l’accesso al mare. Spiagge e servizi anche per chi ha problemi motori.

Il prossimo mercoledì 2 agosto alle ore 18,30 presso il Lido Sunset Beach_Lime di Domenico Pileri, gestito da Luca Pusateri, grazie alla donazione gratuita per il completamento della pedana della ditta Caracoli Srl Termini Imerese e grazie ancora all’associazione Onlus Mosaico di Emanuela Farruggia che metterà a disposizione del lido una carrozzina, anche chi ha difficoltà motorie potrà finalmente accedere al mare e fare un bagno in totale relax.

La sedia, denominata “wc”, con supporto pedana per i piedi è una particolare carrozzina a ruote leggera e maneggevole, che non teme il contatto con l’acqua di mare, che permette ai disabili motori di accedere alla spiaggia fino alla battigia e oltre. Le resistenti e impermeabili sedie, già da qualche anno, sono parte integrante di numerosi programmi per le persone con disabilità speciali.

Una città a misura di tutti – ha affermato entusiasta l’assessore alle Politiche Sociali, Rosa Lo Bianco – rispondendo in maniera concreta alle esigenze di chi ha difficoltà ad accedere in spiaggia. È questa l’azione politica della nostra amministrazione, che vuole dare ad ogni cittadino la possibilità di poter partecipare in maniera attiva e autonoma alle attività quotidiane. Altro obiettivo di questa amministrazione è quello di cominciare a creare rete tra le associazioni,  enti pubblici e privati,  semplici cittadini e istituzioni, al fine di dare concretezza ad una serie di azioni programmate, indirizzate alla promozione dei diritti di cittadinanza per le persone portatrici di disabilità affinché l’integrazione diventi cultura diffusa e permanente – ha aggiunto l’assessore Lo Bianco -. Massima disponibilità e collaborazione è stata resa sin da subito dal gestore del Lido, Luca Pusateri, dalla ditta Caracoli Srl e dal collaboratore dell’associazione Mosaico, Marco Vallelunga, che ringraziamo vivamente. Un ringraziamento va anche ai consiglieri Michele Speciale per l’attenzione e la sensibilità nell’affrontare il tema dell’inclusione e dell’abbattimento delle barriere architettoniche ed al consigliere Anna Chiara che da anni si batte e lavora concretamente nel coordinare le associazioni di volontariato per rendere pulite ed accoglienti le aree cittadine, compresa la spiaggia comunale”.

Grande soddisfazione ha manifestato il sindaco Francesco Giunta: “Sono davvero felice di essere riuscito, insieme alla mia squadra, a realizzare quello che per noi potrebbe essere un evento ordinario ma che per le persone con disabilità diventa un sogno che si realizza. Una promessa mantenuta, che rientra nel mio programma elettorale condiviso con i cittadini da realizzare a breve termine. Le difficoltà non sono mancate, ma è grande la voglia di contribuire al benessere dei nostri cittadini e di rendere la nostra una città a misura di tutti. Ringrazio Luca Pusateri, da sempre impegnato nella tutela dell’area balneare del porto, i consiglieri comunali Anna Chiara e Michele Speciale, l’associazione Mosaico che metterà a disposizione la carrozzina, la ditta Caracoli Srl. Sono felice che attorno a questa amministrazione si sia creata una ventata di entusiasmo, che ognuno propone e si mette a disposizione della città. Questo è un segno di cambiamento – ha aggiunto il sindaco -. Stiamo lavorando attivamente a numerosi progetti, ma serve l’approvazione del bilancio e l’approvazione di numerosi progetti che abbiamo in cantiere. La strada è irta e lunga – ha concluso il primo cittadino -, ma il nostro impegno continua”. 

I.C.