Pattuglia di PM intercetta evaso 73enne

0
479
Vincenzo Messina, Comandante Polizia Municipale

 

Palermo – Percorreva indisturbato Via Leonardo da Vinci intorno alle 8:30 ieri
mattina, senza rispettare il Codice della Strada, proprio questa la ragione
che ha spinto una pattuglia di motociclisti della Polizia Municipale, a
fermare l’uomo, all’apparenza un trasgressore come molti.

All’alt degli agenti l’uomo, conducente di una Lancia Y, dichiarava di aver
dimenticato i documenti e declinava false generalità, subito smentite dalla
verifica tramite la Centrale Operativa. Messo alle strette dall’evidenza
della falsità delle dichiarazioni davanti agli uomini in uniforme, l’uomo,
M.M. di anni 73, confessava di essere sottoposto alla misura degli arresti
domiciliari presso la sua abitazione a Villagrazia di Carini. L’evaso,
accompagnato presso gli uffici di Polizia Giudiziaria di Via Dogali, aveva
numerosi procedimenti penali, tra i quali detenzione di armi e detenzione
e spaccio continuato di stupefacenti.

Su disposizione della magistratura, è stato riaccompagnato nel luogo di
detenzione e denunciato all’A.G. per evasione e per aver declinato false
generalità, nonché per aver guidato un veicolo con la patente revocata per
mancanza di requisiti morali.