Arduino: “Boccadifalco vie sporche.Rap assente e i residenti ormai fanno da soli”

0
558
Nicola Arduino

 

“Chiederò un incontro al Sindaco e alla circoscrizione per affrontare le problematiche del quartiere”

Palermo – “Boccadifalco è diventato un quartiere come un “vuoto al perdere”, ogni giorno è sempre più sporca, le vie del quartiere sono così piene di spazzatura che il degrado che ne deriva sembra ormai far parte del territorio. Una situazione che più volte ho denunciato a Rap e all’amministrazione comunale, ma oltre qualche promessa non si è andato oltre; la Rap è ormai oggettivamente inadempiente alle richieste che vengono fatte quotidianamente.

Di fatto non esiste più la regolare pulizia delle strade, il piano di spazzamento manuale che Rap ha rimodulato nella sua riorganizzazione crea solo disservizi ai cittadini, intere vie a causa dei rifiuti non raccolti diventano il ricettacolo di zecche e topi, i residenti sono costretti a tenere le imposte chiuse per paura che qualche “simpatico animaletto” si possa intrufolare dentro.

I residenti e i commercianti di Boccadifalco, sono così stanchi di aspettare che si sono armati di buona volontà e con scope e palette ripuliscono le strade , non si arrendono ad abitare in un contesto davvero degradato.

La Rap è inadempiente alle richieste, i cittadini pagano le tasse come tutti e i servizi devono essere resi come a tutti gli altri ; chiederò un incontro al Sindaco e alla circoscrizione per affrontare le problematiche del quartiere”.

 

Nicola Arduino