Carabinieri arrestano il titolare di un autolavaggio per furto aggravato

0
404

 

Termini Imerese (PA) – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Termini Imerese hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato, M. R. di anni 52, titolare di un autolavaggio nella zona di Termini bassa.

I militari con l’ausilio di tecnici comunali hanno accertato che il menzionato, sprovvisto di un regolare contratto di fornitura di acqua, aveva manomesso il contatore idrico installato presso il suo autolavaggio, effettuando un allaccio abusivo che consentiva di prelevare acqua dal contatore e riversarla all’interno di tre cisterne della capacità complessiva di 3.000 litri.

Al titolare veniva pertanto contestato il reato di furto aggravato a seguito del quale il Tribunale di Termini Imerese convalidava l’arresto e disponeva per l’uomo l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.