Detiene illegalmente un revolver nascosto in casa. I Carabinieri lo arrestano

0
530
Giuseppe Corona

 

Palermo – I Carabinieri della stazione di Borgo Nuovo hanno arrestato Giuseppe Corona, 59enne, palermitano.

L’accurata perquisizione dell’abitazione ha infatti permesso il ritrovamento di una pistola, perfettamente funzionante e detenuta in modo illegale: un revolver smith e wesson 357 magnum avvolto in una busta in plastica e occultato all’interno di un cassetto di un mobile. Accanto alla pistola vi era un’ascia, sequestrata anch’essa.

La verifica, poi, della matricola riportata sull’arma ha permesso di scoprire che la stessa è risultata essere rubata nel 2013 a Modica (Rg), ai danni di un impiegato.

Pertanto l’uomo è stato arrestato per detenzione illegale di armi e ricettazione.

Dopo la convalida dell’arresto, il Corona è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. La pistola, invece, sarà inviata ai Carabinieri del R.I.S. di Messina, al fine di verificare se e in che occasione sia stata eventualmente usata.