Agenti Polizia Penitenziaria in sciopero fame. Sabrina Figuccia: “solidarieta’ agli agenti penitenziari”

0
394
Sabrina Figuccia delegazione Ugl.Da sx: Tony Piazza, Sabrina Figuccia e Maurizio Mezzatesta

 

Palermo – “Questa mattina ho portato la mia solidarietà agli agenti della polizia penitenziaria dell’UGL, che oggi iniziano uno sciopero della fame per rivendicare la loro dignità lavorativa”. Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale di Palermo, che prosegue: “Si tratta di una battaglia di grande civiltà, che vede la polizia penitenziaria lottare per diritti essenziali, come la sicurezza, ad oggi sotto i limiti minimi previsti dalla legge, ma anche l’insalubrità dei locali, così come uno scarso livello di formazione e informazione del personale. Tutto questo, unito al sovraffollamento e alla carenza di organico, porta ogni giorno a episodi molto gravi fino ad arrivare ai ripetuti suicidi, come purtroppo la cronaca di queste settimane registra con parecchia frequenza.

Ci troviamo di fronte ad una disastrosa gestione delle carceri siciliane, che, unita alla precarietà di strutture vetuste, rende ancor più difficile un lavoro dalla dinamiche estremamente complesse. Per questo sono al loro fianco, per affermare con forza che il tema della sicurezza è uno dei più importanti, soprattutto in un momento storico caratterizzato dalla lotta al terrorismo, che coinvolge anche la nostra città, con le isole pedonali che devono essere protette da dissuasori per scongiurare attentati come quelli di altre città

europee”.