Figuccia:”Carceri siciliane in condizioni pessime, solidarietà ad agenti penitenziari che protestano dopo i due recenti suicidi”

0
434

Palermo – “La condizione carceraria in Sicilia è davvero pessima.
Anche il personale della polizia penitenziaria patisce conseguenze.
Non è un caso che in queste settimane si sono registrati anche
suicidi. Nei mesi scorsi ho girato le carceri siciliane per verificare
di personale la situazione in cui si trovano i detenuti e il
personale penitenziario. Sono stato davanti il carcere Ucciardone
di Palermo dove sono giunto al terzo giorno di sciopero della fame gli
assistenti capo Maurizio Mezzatesta e Tony Piazza con lo scopo di
sensibilizzare l’opinione pubblica e le Istituzioni in merito alle
condizioni degradanti delle carceri dove manca il personale e i pochi
agenti sono sottoposti a grande stress. Non a caso circa 100 agenti
negli ultimi 15 anni si sono suicidati”. Lo afferma Vincenzo Figuccia,
deputato del gruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana e
coordinatore provinciale di Palermo del partito.