A spasso con un passeggino pieno di preziose maioliche rubate da una villa ottocentesca. La Polizia di Stato lo arresta

0
509
Ph di archivio

 

Palermo – La Polizia di Stato ha tratto in arresto per furto Vincenzo Lo Iacono pluripregiudicato 46enne palermitano.

L’uomo, grazie alla segnalazione di un encomiabile residente di zona, è stato sorpreso, in via Malaspina, da una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, mentre spingeva un passeggino contenente una cinquantina di maioliche.

I preziosi intarsi erano stati divelti dal pavimento di villa Alliata di Pietratagliata, una dimora nobiliare  in via Serradifalco, celebre esempio di applicazione architettonica neogotica nel capoluogo siciliano.

Lo Iacono ha sin da subito ammesso le sue responsabilità ed ha condotto i poliziotti sin sull’uscio di villa Alliata.

Un accurato sopralluogo all’interno della struttura ha permesso agli agenti di accertare come la pavimentazione fosse stata sventrata in più punti e come altre maioliche fossero state ammucchiate in diversi aree della struttura, in attesa di essere trasportate.

L’uomo è stato tratto in arresto ed il provvedimento convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Le maioliche sono già state restituite al curatore dell’immobile.