La Polizia di Stato arresta un palermitano sorpreso a rubare cavi di rame da un convoglio ferroviario

0
440

 

Palermo – La Polizia di Stato, nell’ambito di mirati servizi volti al contrasto dei furti di rame ai danni delle infrastrutture ferroviarie, ha tratto in arresto S. C. 44enne pregiudicato palermitano.

Nel corso di un pattugliamento preventivo della zona del “Deposito Locomotive” del Parco Chiovara, gli agenti della Polizia Ferroviaria di Palermo Centrale hanno notato un uomo che scendeva da una carrozza ferroviaria con in mano un sacchetto di plastica che, alla loro vista, ha lasciato cadere a terra, allontanandosi velocemente per far perdere le proprie tracce. Tempestivamente è stato raggiunto e bloccato dagli agenti che, nel frattempo, avevano recuperato la busta abbandonata, all’interno della quale vi erano numerosi cavi di rame appena trafugati da un convoglio, nonché guanti da lavoro ed un chiavino F.S., quest’ultimo strumento indispensabile al personale ferroviario per l’apertura delle porte dei treni.

Alla luce di quanto accertato, il malvivente è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale “Pagliarelli” di Palermo.

L’arresto è stato successivamente convalidato dall’Autorità Giudiziaria.