A Palermo vita difficile per chi va in carrozzina. Andare oltre la Ztl: “marciapiedi impossibili”

0
794
Troppi ostacoli per le carrozzine. Ph Paolo Arduino

Palermo – Al comune di Palermo, sono molto determinati a far rispettare in maniera intransigente la zona detta “Ztl” , telecamere e vigili urbani presidiano come delle vedette i punti d’accesso e chi non è in regola viene sanzionato; infatti da quando sono state installate le telecamere, migliaia di multe sono state elevate ai tanti automobilisti “fuori legge”.

Questa attenzione e questi controlli dovrebbero anche essere rivolti a chi ormai senza farci molto caso, posteggia dove non dovrebbe, come ad esempio bloccando gli scivoli , magari sopra le strisce pedonali, a volte alcuni automobilisti sono diventati cosi bravi negli anni, dopo tanta esperienza si capisce , che riescono addirittura a posteggiare sopra il marciapiede,  bloccando contemporaneamente strisce pedonali e scivoli d’accesso.

Poi naturalmente non si devono dimenticare i tanti centauri che hanno trasformato i marciapiedi in una sorta di “posteggio privato”, ogni angolo possibile viene con dovizia occupato.

Ci mancherebbe per far rispettare il senso civico alle persone , caratteristica che si deve avere ; non si può pretendere di avere per ogni marciapiede, un vigile urbano o una telecamera a controllare; però già potrebbe essere qualcosa se una parte delle somme ricavate dalle multe fossero destinate intanto a fare più manutenzione ai marciapiedi, perché a Palermo non ci facciamo mancare mai nulla, ormai un marciapiede si e l’altro pure le buche non si contano più.

 

arduino@gdmed.it          Francesco Paolo Arduino