Lotto autostradale Rosolini – Modica. Liquidati i Sal 11-12 per tredici milioni di euro

0
509

 

Il sindacato non demorderà sino a quando l’opera non sarà completata

Siracusa – L’azione promossa dal sindacato Fillea – Cgil, Filca-Cisl, Feneal-Uil ha, dopo l’organizzazione di varie assemblee e conferenze di servizio alla presenza degli organi preposti, determinato alcuni risultati parziali ma importanti per lo sblocco dei lavori del lotto Rosolini – Modica dell’autostrada Siracusa – Gela.

L’affollato incontro, dopo averne promossi altri, del 12 agosto scorso a Pozzallo promosso dal sindacato, alla presenza dell’assessore regionale alle Infrastrutture Bosco, del management della Co.Si.Ge, del Cas, dell’Anas, dei sindaci dei comuni interessati e della deputazione regionale, è servita a sbloccare, sulla scorta di impegni assunti, il pagamento all’Impresa a fine settembre dei Sal 10-11 pari a 13 milioni di euro.

E’ in corso di avanzata definizione la perizia tecnica per lavori non previsti quantizzata in 5 milioni di euro che se sommati ai lavori effettuati paria 2 milioni di euro costituiscono il totale del Sal 12 che dovrebbe essere liquidato a breve.

Si attende la fine del mese di novembre quando la definizione del contenzioso in atto dovrebbe concretizzarsi e che determinerebbe lo sblocco di un braccio di ferro tra Cas e Impresa decisiva per avviare a completamento l’opera.

Siamo moderatamente ottimisti sulla situazione in atto, commentano dalla Fillea Cgil, Franco Cascone, dalla Filca Cisl, Paolo Gallo, dalla Feneal Uil, Dathan Di Dio, perché i risultati parziali sinora ottenuti sono stati il frutto di un’azione energica e defaticante del sindacato unitario che continuerà a fare perche vigileremo perché tutto andrà a buon fine con il completamento dell’opera.

Opera importante per lo sviluppo del territorio e per dare un risposta all’occupazione del settore edile in forte crisi che in questi anni ha perso il 50 per cento degli occupati”.