Comitato unico di garanzia: si riparte con la nuova composizione e programmazione

0
434

 

Messina – Alla presenza dell’assessora alle Pari Opportunità, Nina Santisi, del dirigente al ramo, e presidente dell’organismo di parità, Salvatore De Francesco, si è insediato il nuovo Comitato Unico di Garanzia. Sono stati nominati vicepresidente, Rosa Spinella Denaro, segretaria, Gabriella Giannetto, e venti dipendenti, scelti da un’apposita commissione interna, che ha valutato i curricula presentati, a seguito di un avviso interno, parallelamente alle nomine effettuate dalle Organizzazioni Sindacali più rappresentative. Com’è noto, si tratta di una struttura interna all’Ente, che opera a titolo gratuito e che racchiude in sé funzioni propositive, consultive e di controllo, su problematiche inerenti le diverse forme di discriminazione sui luoghi di lavoro e di contrasto al mobbing, puntando alla qualità dei processi organizzativi. L’assessora Santisi ha espresso soddisfazione per la conclusione del lungo iter procedurale necessario per la costituzione dell’organismo, che avrà il compito di promuovere nuove attività e rafforzare quelle intraprese nel corso degli anni dal comune di Messina. Tra queste la definizione di tematiche quali il telelavoro, la conciliazione tempo lavoro-famiglia, gli sportelli di ascolto e molto altro… per la costituzione del Piano di Azioni Positive. Il presidente del comitato ha richiamato la mission dell’organismo di rappresentanza e avviato la costituzione dei gruppi di lavoro, declinando tempi e prospettive. Il CUG, infatti, si riunirà periodicamente presso i locali del Palacultura. “E’ un importante strumento di cultura della parità – ha dichiarato l’Assessora – che va usato con consapevolezza, per poterne esprimere al meglio le potenzialità. E’ necessario pubblicizzare le finalità e le azioni di questo organismo, spesso non conosciute agli stessi dipendenti della Pubblica amministrazione. Sarà cura di questo Assessorato, dare impulso e sostegno al comitato, attraverso una nuova programmazione. Auguro al comitato un buon inizio di lavori e un mandato ricco di iniziative rivolte a promuovere le pari opportunità, il contrasto ad ogni forma di discriminazione e il benessere lavorativo, nella consapevolezza che il capitale umano e sociale è il fattore più importante di una organizzazione”.