Occultava armi nel giardino di casa. Carabinieri arrestano 53enne

0
422

 

Ventimiglia Di Sicilia (PA) – I Carabinieri della locale Stazione, nel corso di un servizio finalizzato al controllo di detentori di armi, hanno arrestato un 53enne del luogo con l’accusa di detenzione illegale di armi clandestine e di munizioni.

I militari, nel corso di una perquisizione presso l’abitazione dell’uomo, insospettiti per l’atteggiamento nervoso dello stesso, hanno deciso di estendere le attività anche al giardino di pertinenza dell’interessato, attiguo all’abitazione e nella circostanza, ben occultate all’interno di un recipiente in plastica per alimenti, sotterrato nel suddetto giardino, sono state rinvenute una pistola marca “Beretta” mod. 34 cal. 9 – corto, non censita nelle banche dati ed una rivoltella a tamburo cal. 8, priva di marca e matricola, nonché un cospicuo numero di munizioni di entrambi i calibri.

Le armi ed il munizionamento sono stati sottoposti a sequestro e saranno inviate ai laboratori del RIS di Messina per gli accertamenti tecnico-balistici.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale “Cavallacci” di Termini Imerese, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha convalidato l’arresto.