Al Policlinico, un detenuto tenta la fuga

0
467

 

Intervento tempestivo della Polizia Penitenziaria

Palermo – Un nuovo tentativo di evasione da parte di un detenuto, sventato grazie all’intervento del personale di polizia penitenziaria.

È accaduto presso l’Azienda Ospedaliera Policlinico.

V.A., trentenne originario di Messina, ha tentato la fuga nelle ore pomeridiane, ma è stato bloccato dai poliziotti penitenziari, alcuni dei quali accorsi da casa in occasione dell’emergenza.

A darne notizia è il segretario nazionale della Uil Pubblica Amministrazione Polizia Penitenziaria Armando Algozzino.

Il ragazzo – spiega il sindacalista – voleva fuggire dal reparto ma è stato fermato e sedato; le sue condizioni emotive hanno richiesto anche l’intervento di polizia e carabinieri”.

Si tratta dell’ennesimo episodio denunciato dalla sigla sindacale, che da tempo sottolinea la condizione di disagio in cui versa l’amministrazione penitenziaria, a partire dalla carenza di organico: soltanto pochi giorni fa, a Messina, presso gli spazi detentivi del Papardo, un detenuto ventenne ha tentato la fuga aggredendo e ferendo alcuni agenti.

M.L.B.