Campanella: “Violante scende in Sicilia per criticare candidatura di Fava? Votare Pd è impossibile””

0
382

 

Palermo – “Violante arriva in Sicilia per criticare la candidatura di Fava? Votare il Pd è impossibile. Mi chiedo come si possa pensare di continuare a votare il Pd e ringrazio Fava per aver scelto di partecipare a questa tornata elettorale, un volto serio, credibile, affidabile, con una storia importante alle spalle. Il tentativo da parte della sinistra di liberare la Sicilia da quell’inciucio tra l’antimafia farsesca di Crocettiana memoria e gli interessi economici e politici di Confindustria e gli alfaniani”. 

Lo ha detto il senatore Francesco Campanella di Mdp – Articolo 1 a proposito delle affermazioni fatte da Luciano Violante al comitato elettorale di Micari che ha affermato che la politica nazionale e romana non deve condizionare le elezioni siciliane e che la candidatura di Fava è una candidatura che divide piuttosto che unire.

“Fava è l’unica speranza di salvare la Sicilia dalla rapacità da chi ha governato fino ad oggi, – ha concluso Campanella – dalla destra penalmente interessante e dalla arrogante inconsapevolezza del M5s che ha mimato per cinque anni un’opposizione, che tutto è stata tranne che scomoda. La scelta di Claudio Fava ha raccolto intorno a se la speranza sincera dei siciliani progressisti”.