Milazzo – Arduino: “Boccadifalco linea 923 a breve un sopralluogo per la riattivazione”

0
725

Palermo – Finalmente dopo mesi di attesa oggi si è avuta una risposta che fa ben sperare, il comune ha chiesto ufficialmente di concordare un sopralluogo congiunto insieme alla Regione Sicilia e Amat , per verificare la possibilità di riattivare la linea Amat -923- .

Con la decisione della sospensione della linea 923 da parte di Amat fatta più di una anno fa, ha creato e continua a creare enormi disagi ai residenti del quartiere; un altro servizio di fatto venuto a mancare in un quartiere che ormai conta molti disagi e pochi servizi resi alla collettività, e alla decisione presa dall’ azienda dei trasporti urbani ci siamo immediatamente attivati io insieme al Comitato Civico Boccadifalco; ho anche chiamato in causa l’intervento del Deputato regionale Giuseppe Milazzo -Forza Italia-proprio in difesa di Boccadifalco.

Amat in base alla sua decisione ha risposto ufficialmente con questa nota: “In merito al ripristino della linea 923, si fa presente che gran parte del percorso è caratterizzato da una sezione trasversale estremamente ridotta (circa 5 ml) e pertanto non idonea alla contemporanea sosta privata e transito del mezzo pubblico. Pertanto si prevede che ai fini della sicurezza stradale la riattivazione della linea 923 potrà essere attuata, previo verifica e sopralluogo congiunto con i tecnici dell’assessorato competente, a seguito di emissione di ordinanza per zona rimozione ambo i lati lungo gran parte del percorso della linea in oggetto. ed eventuale posizionamento di specchi parabolici per una migliore visuale nel casi di intersezioni con altre arterie stradali e/o passi carrabili”.

In questi mesi si è lavorato in rigoroso silenzio proprio per non dare delle false illusioni ai residenti,  Milazzo  ha richiesto al Vice Presidente Di Bella dell’ Amat un incontro a cui ho partecipato , dove ho  fatto presente la necessità di riattivare una linea fondamentale per il quartiere, ho illustrato le criticità e  i tanti disagi creati ai residenti e agli anziani che utilizzano questo mezzo proprio per spostarsi.

Attendiamo finalmente un risoluzione in positivo per il quartiere e per i residenti.

Nicola Arduino

  Forza Italia