In Piazza Vittorio Emanuele l’inaugurazione dei sette cilindri utilizzati come fiorire

0
479

 

Agrigento – Continua dare frutti, in termini di decorazione urbana e bellezza, il dialogo instaurato fra l’Accademia di Belle Arti Michelangelo e il Comune di Agrigento.

Questa mattina, in occasione del 150esimo dalla nascita dell’agrigentino Luigi Pirandello, si terrà alle 10.30, in Piazza Vittorio Emanuele (Questura) l’inaugurazione dei sette cilindri utilizzati come fiorire.

La creatività ha trasformato pezzi di tubo in opere d’arte, gli elementi di design sono stati progettati e rivestiti in ceramica colorata dall’Accademia stessa, con risultati sorprendenti, grazie all’estro del maestro Domenico Boscia, che sarà presente all’evento.