Polizia municipale, il piano di miglioramento dei servizi 2017 in aula consiliare

0
283

 

Cisl Fp: «delibera da approvare per non perdere finanziamento». Appello al senso di responsabilità dei consiglieri comunali

Messina – Un appello al senso di responsabilità dei Consiglieri comunali affinché, oggi, almeno 16 di essi siano presenti nell’Aula Consiliare per la seduta programmata con all’ordine del giorno il piano di miglioramento dei servizi di Polizia Municipale per il 2017 in base alla legge regionale 17/90. A lanciarlo è la Cisl Funzione Pubblica di Messina e sul tavolo c’è un importo di circa 200mila euro e il piano era stato inviato agli uffici della Ragioneria per il visto di regolarità contabile lo scorso 7 dicembre: adesso è necessario approvare la delibera della Giunta entro la fine dell’anno. Proprio per questa esigenza e grazie alla sensibilità della Presidenza del Consiglio ed alla disponibilità dei Revisori dei Conti è stata inserita, con procedura d’urgenza, nell’ordine del giorno.

Ma oggi, nonostante la manifestata volontà di approvarlo da parte dei Consiglieri presenti, per mancanza del numero legale non si è potuto dare seguito agli intenti.

La Cisl Funzione Pubblica, con Saro Contestabile e Piero Allegra, auspica quindi che la conclusione dei passaggi formali necessari a far approvare il provvedimento in aula possano trovare riscontro positivo durante la seduta del Consiglio convocata per domani.

«Siamo riusciti a sbloccare l’iter amministrativo, rendendo ancora possibile la sua approvazione – affermano i rappresentanti della Cisl – adesso chiediamo ai Consiglieri di non vanificare l’impegno assunto. Ciò rappresenterebbe un segnale di discontinuità rispetto al passato, in quanto per responsabilità non imputabili al Consiglio Comunale, si sono persi i finanziamenti dell’ultimo biennio».

Per il futuro, Contestabile e Allegra si augurano «che i provvedimenti vengano esitati per tempo, con cifre più congrue rispetto all’attuale finanziamento, che rappresenta poco più del 30% di quello stanziato nel 2013».