Mobilità sostenibile: tornano gli incentivi per l’acquisto di mezzi elettrici a due ruote

0
522


Catania – L’iniziativa rientra nell’ambito di un progetto promosso  dal Comune di Catania e cofinanziato dal Ministero dell’Ambiente.  Contributi a fondo perduto di 250 euro per bici a pedalata assistita e di 500 euro per ciclomotori elettrici.
Sul sito web del Comune di Catania è pubblicato l’avviso con tutte le informazioni utili per accedere all’erogazione dei contributi, a fondo perduto.
L’incentivo per le bici è rivolto ai cittadini maggiorenni residenti nel Comune di Catania o nei paesi limitrofi ma con domicilio lavorativo da almeno due anni a Catania. I comuni coinvolti sono: Aci Bonaccorsi, Aci Castello, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Acireale, Camporotondo Etneo, Gravina di Catania, Mascalucia, Misterbianco, San Giovanni La Punta, San Gregorio di Catania, San Pietro Clarenza, Sant’Agata Li Battiati, Tremestieri Etneo, Valverde, Viagrande.
Il contributo per i ciclomotori è destinato ai cittadini maggiorenni residenti nel comune di Catania o in tutti i comuni dell’Area metropolitana (come definita dalla L. R. 9/1986 e successivo Decreto Pres. Reg. 10/08/1995).
Gli interessati dovranno presentare la richiesta all’Ufficio del Mobility Manager di Area, direzione Lavori pubblici, Infrastrutture, Mobilità sostenibile e Servizi cimiteriali, via Domenico Tempio 62/64, 95100 Catania. I numeri di telefono dell’Ufficio sono 095 7424610 – 4612 5453, email:  mobilitymanager@comune.catania.it.
Il modello di domanda è disponibile sul sito web del Comune alla sezione Avvisi, dove è anche presente il modulo di adesione per gli operatori commerciali del settore interessati a commercializzare a prezzo incentivato i mezzi elettrici a due ruote.