Concesse 4 lodi ministeriali a poliziotti penitenziari della base navale di Favignana

0
1110

 

la concessione di quattro lodi ministeriali è la conferma della versatilità del corpo di polizia penitenziaria della base navale di favignana, quindi presidio di sicurezza indispensabile nell’arcipelago delle isole egadi non solo per il trasposto dei detenuti da e per la casa di reclusione giuseppe barraco, ma anche per altri servizi che la legge

Trapani – …la concessione di quattro lodi ministeriali è la conferma della versatilità del Corpo di Polizia Penitenziaria della Base Navale di Favignana, quindi presidio di sicurezza indispensabile nell’arcipelago delle isole Egadi non solo per il trasposto dei detenuti da e per la Casa di Reclusione Giuseppe Barraco, ma anche per altri servizi che la legge affida al CorpoE’ il commento di Gioacchino Veneziano Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria Sicilia a seguito del conferimento dal Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di n.4 ricompense per altrettanti Poliziotti Penitenziari imbarcati nella motovedetta V.4 di stanza presso la Base Navale di Favignana, che il 26 agosto del 2014 in attività di controllo per conto dell’Area marina protetta hanno intercettato tre  ricciaioli, a bordo di una unità da diporto,  sulla costa  sudoccidentale di Marettimo, nella zona B dell’Area Marina Protetta delle isole Egadi, la più grande d’Europa con i suoi 53.992 ettari di mare (dal 2001 affidata in gestione al Comune di Favignana dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare), elevando un verbale  amministrativo  con triplice sanzione  per 3 violazioni delle norme, procedendo al sequestro dell’attrezzatura, gettando in mare il pescato illecitamente.

Ai quattro Poliziotti è stata concessa dalla Commissionale Nazionale delle Ricompense istituita a Roma presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria una lode ministeriale per la meritevole attività svolta.

Gli insigniti risultano essere; Ispettore Capo Catania Giuseppe, Ispettore Capo Calaci Giancarlo, Ispettore Capo Castiglione Antonino e l’Assistente Capo Coordinatore Mesiti Fabio.

L.L.S.