D’Asta e Chiavola:”aggiudicazione servizio manutenzione a ditta accusata di collusioni con la camorra?”

0
270
I consiglieri comunali del Pd Mario D'Asta e Mario Chiavola

Ragusa – I consiglieri comunali del Pd, Mario D’Asta e Mario Chiavola, chiedono di chiarire alla Giunta municipale i passaggi di un percorso che risulta essere perlomeno meritevole di una certa attenzione. “Facciamo riferimento – evidenziano i due esponenti dem – all’aggiudicazione del servizio di manutenzione della rete di monitoraggio della qualità dell’aria a Ragusa, rete costituita da tre centraline. Ad aggiudicarselo la ditta Orion Srl di Veggiano, in provincia di Padova, che, stando a notizie di stampa, non è nuova alle cronache in quanto, qualche anno fa, vinse a Caserta un’analoga gara per la manutenzione delle centraline dell’aria. Quell’appalto finì nel mirino dell’inchiesta “Normandia” che costò al fondatore della Orion, Sergio Solmi, il rinvio a giudizio per turbativa d’asta e riciclaggio di denaro di provenienza illecita. La procura casertana accusò Solmi di collusioni con il clan dei Casalesi e furono incriminati esponenti della camorra, funzionari della prefettura e un consigliere regionale della Campania. Stiamo insomma parlando della stessa ditta, rappresentante legale oggi Stefano Solmi, aggiudicataria del servizio messo a bando dal Comune di Ragusa in cui, si registra, tra l’altro, l’aggiudicazione con un ribasso di appena il 3% che si può definire senz’ombra di dubbio un fatto anomalo”. La gara è stata assegnata per un importo di 29mila 100 euro divenuti 36 mila 152,10 euro sommando Iva, incentivo Dec e Rup. “Vale la pena di sottolineare – dicono ancora D’Asta e Chiavola – che la Orion è stata l’unica ditta a partecipare al bando, che è stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune il 6 dicembre ed è stato tenuto appena 14 giorni, un tempo decisamente insufficiente per rendere l’avviso davvero pubblico. I grillini dicono di volere fare di onestà e trasparenza il proprio cavallo di battaglia. Ma che succede? Perché si registrano queste stranezze? Chiediamo al sindaco di darci una risposta in proposito. La città ha bisogno di sapere”.

Ph:I consiglieri comunali del Pd Mario D’Asta e Mario Chiavola