La protesta degli assistenti alla didattica universitaria

0
356

 

Catania – Una perdita di posti di lavoro dal 40 al 50% pari a circa 80 dipendenti sui 160 attuali. È quanto si palesa all’orizzonte per gli assistenti alla didattica dell’Università di Catania a seguito della pubblicazione del nuovo appalto.

Preoccupati per il loro futuro hanno deciso di protestare in piazza Università questa mattina dalle ore 11 alle 13. Nelle stesse ore si terrà un incontro tra i rappresentanti sindacali Snalv e Ugl e i rappresentanti dell’Università per cercare di trovare una soluzione.

D.M.