Ricordiamo la Siria

0
432

 

Catania – Oltre 140.000 centoquarantamila giovani e meno giovani siriani (donne soldato comprese) sono morti per difendere la Siria dalla aggressione straniera e dal terrorismo fomentato,armato e sostenuto direttamente dagli Usa, Turchia, Arabia Saudita, israele, UE e Nato…
Al loro sacrificio si aggiunge quello dei combattenti alleati Hezbollah, iraniani, palestinesi e russi…
I media nostrani (omissis complice della Rai e Sky in testa) tacciono perché il legittimo governo di Assad sta pian piano riconquistando gran parte del territorio nazionale…
Io,come mi è possibile,lo ricordo continuamente perché la Siria di Assad rappresenta il miracolo di un popolo che non ha ceduto alla aggressione degli Stati Uniti e dei suoi servi occidentali ed islamici..☺

Vincenzo Mannello