Scoma:”Di Maio gabbato dai suoi fedelissimi. Solo 3.200 euro per ognuna delle 7 mila imprese che avrebbero finanziato”

0
300
Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro

 

Palermo – “E’ stupefacente che il disoccupato grillino che vuole governare l’Italia sia stato gabbato dai suoi fedelissimi per la questione del rimborsi stipendiali.  Lo afferma il Senatore Francesco Scoma, vice commissario di Forza Italia in Sicilia che aggiunge: “E’ veramente di coccio chi continua a disinformare gli italiani propinando notizie false, sia perché i candidati del M5S non possono essere messi fuori lista e una volta eletti saranno forse fuori dal movimento ma parlamentari a tutti gli effetti. Inoltre sarebbe interessante vedere come il candidato premier grillino, Di Maio, riuscirebbe ad avviare un’impresa con appena 3.200 euro. Infatti se dividiamo i 23 milioni di euro sbandierati ai quattro venti con le 7 mila imprese che, dicono, di avere fatto nascere fa appunto 3.200 euro. Una grande somma per finanziare nuove imprese”.