Esibizione della Fanfara dei Carabinieri in occasione dei festeggiamenti del Santo patrono

0
502

Corleone (Pa) – In occasione della Festa di San Leoluca, Santo Patrono della città di Corleone, la Fanfara del 12° Reggimento Carabinieri Sicilia (composta da 30 elementi, tutti diplomati presso conservatori italiani e diretta dal Maestro Maresciallo Maggiore Sena)  si è esibita in un concerto in piazza Falcone e Borsellino.

L’iniziativa – fortemente voluta dal Comandante Interregionale Carabinieri Culqualber, Generale di Corpo d’Armata Luigi Robusto, dopo una sua visita alla Stazione Carabinieri di Corleone – è stata particolarmente apprezzata dalla cittadinanza che ha gremito la piazza dedicata ai magistrati uccisi dalla mafia ed ha inteso suggellare ulteriormente lo stretto legame che unisce l’Arma alla popolazione: il Carabiniere è da sempre il vicino di casa di tutti noi!

La significativa presenza dei corleonesi dimostra che Corleone è cambiata. La città – in passato etichettata come luogo di mafia e di mafiosi, dove nulla poteva esser fatto senza il benestare di cosa nostra – si è ieri unita nella sua piazza principale dove tante famiglie e tantissimi bambini hanno simbolicamente abbracciato i Carabinieri in alta uniforme, ringraziando della loro presenza con innumerevoli applausi.