Vincenzo Russo: un giovane professionalmente valido, semplicemente vero

0
1529
Da sx:Mannino,Russo

 

Palermo – Vincenzo Russo: un giovane professionalmente valido, semplicemente vero. «Ha partecipato all’incontro culturale nazionale a Montecitorio organizzato dal Parlamento della Legalità Internazionale lo scorso febbraio proprio sul tema “Giovani, proposte valide in casa Parlamento della Legalità” e ha chiuso la convention con un intervento incisivo e molto apprezzato da un pubblico arrivato da diverse città d’Italia. Lui è Vincenzo Russo, un giovane residente a Carini (PA) da tempo impegnato con serietà e impegnato costante a fianco di Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco fondatori del movimento sopra citato ormai presente in quasi tutte le regioni d’Italia.  Vincenzo Russo è un giovane che crede fortemente nel riscatto dell’identità socio-culturale dei giovani e del loro impegno nel tessuto socio-politico e proprio per questo suo zelo ha voluto incentrare il suo intervento a Montecitorio sul valore della legalità e della azione propositiva a favore dei veri valori della vita partendo da quell’umiltà dell’ascolto fino all’azione concreta e incisiva che ridona alla politica vera tutto l’entusiasmo del mondo degli adolescenti e dei giovani. Non a caso dopo il suo intervento il professore Nicolò Mannino, presidente del Parlamento della Legalità Internazionale ha chiesto al Dott. Antonio Sabbatella, Dirigente generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Presidente della Fondazione Culturale Europea “Alcide De Gasperi” di mettere al collo del giovane Russo la prestigiosa medaglia del movimento proprio quale segno di affetto, stima e ammirazione verso un giovane che della serietà e della professionalità ne ha fatto una bandiera di vita. Vincenzo Russo è stato già gratificato in occasione del Gran Galà della Cultura e della Solidarietà tenutosi a Monreale lo scorso dicembre dall’Assessore Regionale alla Pubblica Istruzione e Formazione Roberto Lagalla, e recentemente anche da Mons. Michele Pennisi Arcivescovo di Monreale e guida Spirituale del Parlamento della Legalità Internazionale “Sono fiero – precisa Nicolò Mannino – di avere al nostro fianco Vincenzo un giovane che sa parlare al mondo giovanile offrendo proposte e contenuti validi per un’azione culturale ricca di sani principi di vita. La presenza costante e costruttiva di Vincenzo sta portando in casa Parlamento della Legalità Internazionale tanti giovani validi che amano costruire nel silenzio dell’azione e agire in rettitudine e bravura. A Vincenzo – conclude Nicolò Mannino – va tutta la nostra ammirazione e il personale affetto e riconoscimento”. E Vincenzo Russo si prepara intanto a partecipare, a fianco di Nicolò Mannino, alla “Settimana della Legalità ” che si svolgerà dal diciannove al ventitre marzo nel Comune di San Giuseppe Vesuviano dove ad accogliere la delegazione dei giovani del Parlamento della Legalità Internazionale e Multietnico sarà l’intera amministrazione Comunale con un fitto programma coordinato dall’Assessore alla Legalità, l’Avvocato Almerinda Giordano. Vincenzo Russo sarà presente e collaborerà alla riuscita degli incontri culturali in programma nelle scuole di San Giuseppe Vesuviano, presso il Comune di Ottaviano, la scuola del Comune di Cimitile fino ad arrivare alla visita presso la tomba di Mons. Antonio Riboldi, Vescovo antimafia e Anticamorra che in vita apprezzava il lavoro del Parlamento della Legalità Internazionale. A Vincenzo Russo tutta la stima e l’ammirazione di chi crede che il rinnovamento passi sempre dal cuore e dall’azione dei giovani».

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo