L’8 Marzo l’aula Consiliare si apre alle donne

0
428

Siracusa – Nell’occasione della Giornata Internazionale della Donna, per iniziativa della Consulta Comunale Femminile di Siracusa, ogni Donna Siracusana avrà l’opportunità di sedere sugli scranni che ospitano il Consiglio Comunale, di ascoltare ed essere ascoltata, di offrire il proprio prezioso contributo di esperienza e buon senso.

Sarà un’occasione per celebrare con gratitudine il Ricordo, ma nella prospettiva di risvegliare in ogni Donna il desiderio alla partecipazione attiva, a offrire il proprio importante e pratico contributo nell’interesse della collettività e per il futuro dei propri figli.

I lavori saranno aperti dalla Presidente della Consulta Comunale Femminile di Siracusa, Silvana Munafò, che dopo il dibattito concluderà gli stessi.

La Consulta Comunale Femminile si compone di tutte le forze femminili operanti nel Comune di Siracusa: Associazioni, Movimenti Femminili dei Partiti, Organizzazioni Femminili di Categoria. La Consulta nasce dalla consapevolezza che, pur partendo da ideologie diverse, nella comune fedeltà agli ideali della Costituzione Repubblicana, si possono trovare campi di azione in cui le finalità da raggiungere convergono.

Scopo della Consulta è di approfondire lo studio dei problemi della vita cittadina e di prospettare le eventuali soluzioni alle Amministrazioni e agli Enti Locali competenti.

Di sensibilizzare l’opinione pubblica su tali problemi, anche al fine di stimolare una maggiore partecipazione della donna alla vita pubblica. Per assolvere a tali compiti la Consulta può promuovere inchieste ed indagini conoscitive, culturali e attività concernenti le pari opportunità.