Defr, Cgil Cisl,Uil Sicilia: “Bene confronto, ma governo regionale ascolti le nostre proposte per rilanciare economia e buona occupazione”

0
314
Mimmo Milazzo.Ph copertina: Claudio Barone, segretario Uil Sicilia

Palermo – ”Sviluppo e buona occupazione prima di tutto. E poi ancora infrastrutture e superamento del precariato. Solo così la Sicilia potrà ripartire. Cgil, Cisl e Uil sono pronte al confronto con il governo regionale e a presentare  proposte per lo snellimento delle procedure amministrative e autorizzative e per rilanciare l’economia”. Così gli stessi segretari generali  Michele Pagliaro, Mimmo Milazzo e Claudio Barone, a seguito dell’incontro sui contenuti del Documento di economia e finanza regionale (Defr) per il triennio 2018-2020. “Su questa base vogliamo aprire un confronto di merito per portare in aula un documento che possa intervenire concretamente sulle varie emergenze e su un tessuto economico e sociale oggi in fortissima difficoltà”.