Normalmente vende frutta e verdura ma, a richiesta anche droga. Polizia di Stato arresta ambulante

0
588
Ph di archivio

 

Palermo – All’apparenza sembrava un ambulante come gli altri invece, oltre a frutta e verdura si era specializzato anche nella vendita di dosi di droga che nascondeva tra gli slip. Ma questa lucrosa attività collaterale non è passata inosservata agli infatti, proprio nell’ambito di mirate attività investigative finalizzate al contrasto del fenomeno dello spaccio di droga nel capoluogo, ha tratto in arresto Salvatore Graziano, 35enne della zona di via Brigata Aosta, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di banconote false.

Gli agenti del Commissariato “Libertà” hanno così seguito i movimenti sospetti del Graziano, fino alla vicina via Montalbo dove questi era solito condurre un’attività commerciale ambulante di frutta e verdura. Qui, hanno notato come l’uomo fosse avvicinato con frequenza ed in maniera sospetta da alcuni giovani i quali, secondo il più classico dei copioni, dopo un breve conciliabolo e scambiando qualcosa con lui, si allontanavano in tutta fretta.

I poliziotti, dopo aver raccolto sufficienti indizi, hanno fermato l’uomo sottoporlo ad un controllo: nascosti all’interno dei suoi slip hanno, così, rinvenuto un pacco di sigarette contenente 5 involucri di cocaina, 2 di hashish e 90,00€. Ancor più sorprendente l’esito della perquisizione estesa alla sua abitazione, dove sono stati ritrovati, all’interno di un armadio della camera da letto, una tavoletta di hashish da 100gr, 36 involucri della stessa sostanza e 13 banconote da 20€, palesemente false.

Graziano è stato, pertanto, tratto in arresto e condotto presso gli uffici del Commissariato “Libertà” per le formalità di rito.

Ulteriori indagini sono in corso per individuare eventuali complici dell’uomo e la provenienza dello stupefacente di cui era in possesso.