L’Isis “Duca degli Abruzzi” riceve defibrillatore in dono dal Lions Club “Catania Etna”

0
474

 

Catania – Prosegue il percorso didattico dell’istituto statale di istruzione superiore “Duca degli Abruzzi” di Catania mirato a creare sinergie durature e costanti con le forze imprenditoriali, le istituzioni e gli enti che operano nel sociale. A questo proposito i ragazzi hanno incontrato alcuni rappresentanti del Lions Club “Catania Etna”- con il presidente Alfio Licciardello, il “past president” Giuseppe Conti, i componenti del direttivo Nino Maiorana ed Enrico Licciardello- il comandante della Direzione Marittima Marco Trogu e il consulente allo Sport per il Comune di Catania Orazio Arancio per mostrare ai presenti tutte le iniziative intraprese dal Politecnico del Mare negli ultimi Mesi. Un appuntamento fortemente voluto dalla dirigente del Politecnico del Mare Brigida Morsellino e dalla responsabile al progetto Sicurezza e Legalità Professoressa Elisabetta Giustolisi. Non solo, nell’ambito di un programma specifico il service club ha offerto un defibrillatore semiautomatico. Uno strumento dall’utilizzo immediato e indispensabile per il primo soccorso, impiegabile anche dai non addetti ai lavori, che può fare la differenza tra la vita e la morte in situazioni di estrema emergenza. «Insieme alle forze imprenditoriali, alle istituzioni ed ai service club di primo piano e in ambito internazionale- spiegherà nel corso della relazione introduttiva Brigida Morsellino, dirigente scolastico del Politecnico del Mare – vogliamo costruire un collegamento saldo tra formazione, conoscenza e società. Oggi tanti rappresentanti del settore marittimo, e non solo, vogliono dialogare con il nostro panorama didattico. E’ fondamentale, quindi, sviluppare un “trade union” per capire come qualificare adeguatamente quello che sarà il personale dirigente del domani in ogni aspetto».