L’incidente mortale di ieri sera in contrada Maulli

0
274

Territorio Ragusa: “Quella rotatoria deve essere soppressa

Non ha alcuna ragione d’esistere per tutta una serie di motivi”

Ragusa – “Lungi da noi l’idea di speculare su una vicenda così tragica, a maggior ragione per il fatto che il terribile episodio si è verificato da appena poche ore. Ma da attenti osservatori della realtà cittadina, non possiamo fare a meno di evidenziare che quella rotatoria a Maulli, lungo la strada che da Marina di Ragusa conduce a Donnalucata, non ha motivo di esistere. E’ una forzatura inutile e che non serve a niente. E che, purtroppo, come abbiamo visto, e in attesa che le dinamiche del sinistro possano essere meglio chiarite, si sarebbe rivelata una concausa nel determinare la tragedia”. A dirlo il segretario di Territorio Ragusa, Michele Tasca, con il vice Emanuele Distefano che si dicono profondamente addolorati per la scomparsa di una giovane di 26 anni, vittima dell’incidente stradale mortale verificatosi proprio nella zona in questione. “Esprimiamo naturalmente il nostro cordoglio alla famiglia – continuano Tasca e Distefano – e sottolineiamo che le rotatorie vanno fatte nei posti giusti. Qui non siamo in presenza di un crocevia problematico in cui si rendeva necessario regolamentare il traffico in questa maniera. La rotatoria non ha, qui, lo ribadiamo, alcun motivo di esistere. E lo sosteniamo a ragion veduta visto che, a poche ore dall’incidente mortale, sono intervenuti i vigili urbani perché un’altra auto è andata a impattare sui cordoli che delimitano la stessa rotatoria. Altri problemi, con esiti per fortuna differenti da quelli tragici di ieri sera, si erano verificati sin dall’inizio. E’ per questa ragione che chiediamo che la rotatoria possa essere soppressa e ripristinato il rettilineo com’era una volta. Che cosa stiamo aspettando?”.