“Daspo urbano” nei confronti di un pluripregiudicato che aveva creato caos e disagi all’interno della stazione ferroviaria

0
515


Palermo – Per motivi di sicurezza il Questore di Palermo ha emesso un DASPO URBANO a carico di Di Cesare Katriel, pluripregiudicato palermitano di anni 19.

Con il DASPO, il Questore vieta per sei mesi all’uomo di accedere all’interno della Stazione Ferroviaria di Palermo Centrale”con estensione del divieto di stazionamento e di accesso anche agli spazi antistanti e comunque limitrofi alla stessa, più specificatamente, il divieto è esteso anche a piazza Giulio Cesare, piazza Cupani, via Paolo Balsamo.

Di Cesare, nel corso di diversi controlli effettuati dagli Agenti della Polizia Ferroviaria nell’ambito del sedime ferroviario, era stato trovato in compagnia di altri pluripregiudicati, lungo i binari, in attesa dell’arrivo dei treni, al fine di commettere atti predatori ai danni dei numerosi passeggeri che utilizzano il mezzo pubblico.

Nel corso di alcuni controlli effettuati nel mese di Gennaio scorso l’uomo era stato inoltre denunciato per resistenza ed oltraggio a Pubblico ufficiale in quell’ occasione gli era stato notificato un ordine di allontanamento immediato dalla Stazione Ferroviaria Palermo Centrale”con divieto di farvi ritorno entro le 48 ore successive. L’ordine era stato poi violato in quanto il Di Cesare era rimasto nell’area proibita adoperando la stessa condotta di stazionare e di aggregarsi a malavitosi all’interno della Stazione Ferroviaria.