Operazione “Sol Levante” ..frodi alimentari ed omertà sui nomi

0
957

 

“Sushi ed irregolarità: sequestri e sanzioni per pesce congelato spacciato per fresco ed altro scaduto da mesi”..il tutto a Catania,ad opera della Guardia Costiera e della locale Asp

Catania – Bene,bravi,bis e tris auspicabili..ed i nomi ?

Quali ristoratori e rivenditori ci hanno rifilato (dietro lauto compenso) “salmone,tonno a pinna gialla,spada,gamberi e polpi”, “scongelando e ricongelando più volte” le appetitose portate serviteci tra sorrisi e prese per il sedere ? La questione la ho posta più volte dove mi è possibile : su La Sicilia,sui social,sulle testate telematiche..persino,in privato,ad agenti di polizia giudiziaria ed avvocati vari. “Non si può violare la privacy dell’esercente,basta la denuncia,la multa etc,etc”…eppure,a volte, ho letto nomi,cognomi,indirizzi e ragione sociale di locali dove  “frodano in commercio” e ci avvelenano subdolamente. Come la mettiamo,signori delle autorità investigative e giudiziarie ?? Noi miseri cittadini abbiamo o meno il diritto di sapere “cosa” stiamo andando a mangiare e “da chi” ? Quale privacy può far da schermo, “dopo”, al ristoratore od al barista che mi ha propinato alimenti scaduti o schifezze varie,certificate tali dalla azione degli organi preposti ? Ma davvero le associazioni dei consumatori sono impotenti davanti alla omertà della cosiddetta “legge” ?

Chi risponde ?

Ph:immagini di repertorio

Vincenzo Mannello