Libertà è anche esprimere dissenso!

0
1031

Catania – Decidiamo di pubblicare questo sfogo di Vincenzo Mannello. Ospiteremo, nel nome della libertà di pensiero, ogni forma di dissenso perchè per noi la stampa deve fare anche questo.

“Il luridume di #Facebook mi ha nuovamente inibito a postare e commentare qualunque notizia per 30 giorni con la scusa di aver usato come immagine personale la foto di cui sotto..questo in nome della #democrazia e della libertà di espressione che sbandiera di voler difendere e tutelare in tutto il mondo. Malgrado io abbia decine di migliaia di condivisioni e gradimenti sui #post,vengo colpito nei miei diritti fondamentali per l’opera di #informazione alternativa che tento di portare avanti da uomo libero e senza aiuto alcuno !! Potranno pure censurarmi e “farmi fuori”..ma non riusciranno a farmi tacere impedendomi dallo scrivere e dire quel che penso su #Italia, #Siria, #Usa, #Nato,#UEismo, #Onu, #Palestina, #israele e compagnia bella!
Spero solo che questo (VK) ed altri #social non seguano questo schifosissimo esempio di complicità con chi si ritiene il padrone della (dis)informazione”.

La Ph censurata

Vincenzo Mannello