Primo dei due seminari gratuiti su alimentazione e qualità del sonno per i bimbi in età pre-scolare

0
360
Gruppo Voglioasilo

 

Il prossimo a Villa Cattolica il 12 maggio

Bagheria (Pa) – Particolarmente interessati i genitori e gli addetti ai lavori che hanno partecipato, a villa Cattolica, al seminario formativo gratuito organizzato dal Ce.D.Ap e dalla scuola paritaria Voglioasilo con la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Bagheria su temi riguardanti l’infanzia e i bambini in età pre-scolare.

Argomento dell’incontro l’alimentazione.

Quali sono gli errori che commettono i genitori nell’insegnare l’approccio con il cibo ai bambini, quali i capricci più diffusi, in che modo insegnare a mangiare bene e sano?

Questi gli argomenti in discussione affrontati da esperti del settore. Nello specifico sono intervenuti il pediatra Angelo Spataro dell’ACP Associazione Culturale Pediatri che ha affrontano il tempo dell’alimentazione complementare, Noemi Di Cara logopedista del CEDAP che si è soffermata sull’evoluzione dell’alimentazione del bambino e le funzioni orali, la psicologa Rosalia Rinaldi, psicoterapeuta responsabile del CEDAP che ha spiegato ai presenti come gestire i capricci a tavola,  fornendo interessanti suggerimenti per i genitori per una corretta gestione dell’alimentazione, ed infine Giorgia Scaduto direttrice del Voglio Asilo di Bagheria, che oltre a mostrare dei simpatici video delle attività che svolgono a scuola per spiegare ai bambini il corretto approccio al cibo, ha presentato l’U.D.A. (unità di apprendimento) per una corretta alimentazione in contesto pedagogico. A coordinare il seminario Caterina Andò del Voglio Asilo.

Per l’amministrazione comunale di Bagheria è intervenuta l’assessore alle Politiche sociali Maria Puleo che ha portato i saluti del sindaco Cinque e di tutta la Giunta: «Abbiamo accolto, come amministrazione, con piacere questa iniziativa che s’incardina per bene all’interno della riflessione nazionale ma anche locale, rispetto alla “comunità educante” –  dice Puleo – La comunità educante vive all’interno della comunità ed é dalle relazioni all’interno di essa che i bambini fanno esperienza. Iniziative come questa sono importanti perché permettono ai genitori, nonni, educatori di fare comunità e crescere insieme ai loro figli e promuovendo un confronto condiviso sulle pratiche educative». 

Il secondo incontro che si svolgerà il prossimo 12 maggio, dalle ore 15.30 alle ore 19.00, sempre a villa Cattolica, sede del museo Guttuso voterà sulla qualità del sonno.

Il target cui è rivolto l’evento sono i genitori di bambini 0 – 6 anni delle scuole paritarie e statali, inclusi gli stessi bambini e le figure interessate a temi psicopedagogici. Le Famiglie di Bagheria sono i primi destinatari di questi seminario che è aperto a tutti i genitori che abbiano interesse per questa tematica.

Per intrattenere i bambini, mentre i genitori saranno impegnati a seguire il seminario, il Ce.D.Ap e la scuola dell’infanzia Voglio Asilo si occuperanno di intrattenere i piccoli tramite giochi d’animazione.

Marina Mancini