La Polizia di Stato recupera un quintale di rame nella A 19 ed arresta due malavitosi

0
319

 

Palermo – Personale della Polizia di Stato ha evitato che un grosso carico di rame di provenienza furtiva raggiungesse il capoluogo catanese.

Durante il pattugliamento dell’autostrada “A19” Palermo-Catania, proprio in direzione del capoluogo etneo, in territorio di Petralia Sottana, una pattuglia della sottosezione della Polizia Stradale di Buonfornello ha fermato un autocarro e sottoposto a controllo mezzo ed occupanti.

Questi, due pregiudicati catanesi, rispettivamente di 45 e 55 anni, hanno mostrato chiari cenni di nervosismo: è stato questo un segnale di allerta per i poliziotti che, nel cassone del mezzo, avrebbero rinvenuto un carico di 92 kg. di rame.

Sulla provenienza della cospicua quantità di “oro rosso”, nessuna indicazione i due malviventi hanno saputo fornire.

Per questo motivo i due catanesi sono stati denunciati per ricettazione nonché per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli ed il veicolo è stato sequestrato.

Plausibile che i due stessero conducendo il prezioso carico nel catanese dopo averlo rubato o ricevuto nel palermitano, in tal senso oltre che allo scopo di pervenire alle identità di eventuali complici o committenti il furto, sono in corso indagini di polizia.