Il questore di Palermo accoglie lo staff del Parlamento della Legalità per iniziative antimafia

0
2284

 

Palermo – Il questore di Palermo Renato Cortese ha accolto nel suo ufficio lo staff di presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale nella persona del suo presidente Nicolò Mannino e del vice Salvatore Sardisco, promotore quest’ultimo di una serie di iniziative culturali che vedono Monreale protagonista a favore di una cultura di Legalità e di Fraternità a partire dal mondo scuola. Un colloquio in vista della tre giorni di seminari, incontri culturali e marcia della “Gioia e della Legalità” in programma il 21 22 e 23 Maggio a partire dal convegno del 21 all’Assemblea Regionale Siciliana sino alla marcia prevista per il 22 mattina con raduno a Piazza Duomo a Monreale dove è previsto l’arrivo di un migliaio di studenti dalla Sicilia ma anche delegazioni studentesche dalla Campania, Puglia, Basilicata. Con loro il giovane Alessandro Aronica, studente del 4° anno dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Francesco Ferrara” di Palermo, che ha consegnato al Questore un articolo dove si sottolinea come “La scuola educa alla vera Legalità”. Vi ringrazio per quello che fate per il bene dei giovani – ha detto il Questore Renato Cortese – e seguo con ammirazione il vostro cammino culturale”. La tre giorni culturale che ha come slogan “Colori… Amo, Legalità” si concluderà il 23 maggio con l’omaggio floreale alla tomba di Giovani Falcone. Tra le personalità che interverranno il giornalista Rai Pino Nazio, il dirigente generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri Antonio Sabbatella, fino ad ospitare la selezione dei bambini dello Zecchino d’Oro e la presenza tanto attesa di Don Luigi Merola, sacerdote “anticamorra” che a Scampia ha detto a chiare lettere il suo NO alla criminalità organizzata dando vita alla fondazione “A voce d’è Creature”.  Per lui Nicolò Mannino ha preparato il “Premio Memorial Giovanni Paolo II” controfirmato dall’Arcivescovo di Monreale Mons. Michele Pennisi che del Parlamento della Legalità Internazionale ne è guida spirituale. Attesa la delegazione dei “Baby Sindaco d’Italia” e anche il concerto della Corale Mariano “Pontis Mariae” di Partinico, diretto da maestro Toni Caronna che il 23 maggio alle ore 21.00 nella chiesa di San Castrense offrirà un concerto mariano dedicato proprio a “Maria Stella del Mattino” venerata in casa Parlamento della Legalità Internazionale. 

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo