“Il risanamento economico e finanziario dell’ente locale: strumenti di risoluzione della crisi finanziaria”. Concluso seminario formativo

0
275
Palazzo Zanca

 

Messina – Nell’ambito della vasta operazione di divulgazione scientifica dei risultati del “Progetto servizi ricerca e sviluppo per implementazione intervento di check-up fiscale e formazione finanziata” messa in campo dalla Città di Messina e da Centro Studi Enti Locali, si è svolto a Palazzo Zanca, il seminario formativo su “Il risanamento economico e finanziario dell’Ente locale: strumenti di risoluzione della crisi finanziaria”. All’evento, hanno preso parte per il Comune di Messina, il segretario generale e direttore generale, Antonio Le Donne; gli assessori, ai Lavori Pubblici, Sergio De Cola; al Bilancio, Vincenzo Cuzzola; ed allo Sviluppo Economico, Guido Signorino; e per il gruppo di lavoro di Centro Studi Enti Locali, il responsabile dell’Area Finanziaria e Contabilità della società, Giuseppe Vanni, ed il presidente Ancrel Toscana Liguria e membro della Commissione Arconet, Luciano Fazzi. Il seminario di disseminazione scientifica rientra in un ciclo di appuntamenti che sono stati fissati al duplice scopo di offrire una importante opportunità formativa sia ai dipendenti del Comune di Messina che di altri Enti Locali; e di concludere il “Progetto servizi ricerca e sviluppo per implementazione intervento di check-up fiscale e formazione finanziata”, avviato nel dicembre 2015, divulgandone i risultati. Nel quadro della dettagliata ricognizione e illustrazione della normativa vigente in materia di deficitarietà strutturale, pre-dissesto e dissesto, è stata posta particolare enfasi sugli strumenti solutivi della crisi finanziaria dell’Ente Locale, che possono essere realizzati attingendo anche alla preziosa esperienza maturata in questo senso, proprio nell’ambito del percorso verso il risanamento avviato dall’Amministrazione messinese con il supporto di Centro Studi Enti Locali. L’appuntamento fa seguito ad una serie di seminari che hanno avuto per oggetto la responsabilità del datore di lavoro pubblico; il “Codice Amministrazione digitale”, digitalizzazione ed archiviazione elettronica nella P.A. locale; l’anticorruzione e “Codice degli Appalti”; la riforma della contabilità degli Enti Locali e la centralità della riscossione delle entrate proprie; la fiscalità degli Enti Locali e la gestione ottimale del patrimonio immobiliare. Il prossimo appuntamento è previsto giovedì 31 e riguarderà “La gestione dei servizi pubblici locali e la gestione della governance delle Società partecipate”.