Caracausi: “via Messina Marine abbandonata e insicura”

0
322
Paolo Caracausi

 

Palermo – “Il tratto basso di via Messina Marine, che collega Acqua dei Corsari a Ficarazzi, è pericoloso e mette a repentaglio automobilisti, ciclisti e pedoni. Il Comune ipotizza piste ciclabili, ma non si rende conto che serve un progetto di rilancio dell’intero asse viario che potrebbe rappresentare il biglietto da visita della città, oltre a essere il naturale tratto di collegamento con la Costa Sud che grazie al Pudm dovrebbe presto cambiare volto. L’amministrazione comunale dedichi maggiore attenzione alle periferie e in particolare a via Messina Marine: per questo ho presentato un’interrogazione urgente per capire quali progetti di rilancio si stanno ipotizzando per la periferia sud di Palermo”. Lo dice Paolo Caracausi, consigliere comunale di Palermo del Mov139 in quota Idv.

Dobbiamo ringraziare la Reset, che svolge un buon lavoro – continua Caracausi – ma è necessaria una sinergia anche con la Rap per lo spazzamento e la raccolta rifiuti e col settore Verde per la piantumazione e la potatura degli alberi. Bisogna passare dalle parole ai fatti, soprattutto alla luce dell’investimento di molti imprenditori in questa zona: penso a chi ha acquisito dal Demanio la Tavernetta del Tiro che a breve sarà restituita alla fruizione dopo una radicale ristrutturazione. Inoltre è necessario un controllo del territorio da parte della Polizia municipale per contrastare il fenomeno dell’abusivismo e per allontanare chi staziona nei pressi di alberghi e ristoranti”.