Controlli dei Carabinieri allo stadio: scatta un arresto ed una denuncia

0
339

Palermo – Nella serata di ieri, in occasione della partita di calcio “Palermo – Frosinone”, i Carabinieri della Compagnia di Palermo San Lorenzo sono stati impegnati in una serie di controlli per l’accesso allo stadio comunale.

A finire in manette L.C.d. 21enne palermitano, volto noto alle forze dell’ordine e sottoposto all’avviso orale. Il giovane in evidente stato di alterazione psicofisica, alla richiesta dei militari dell’Arma di fornire le proprie generalità, di rifiutava aggredendoli. Tratto in arresto con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, nella tarda mattinata odierna è stato giudicato presso il Tribunale di Palermo. A seguito di richiesta di patteggiamento, è stato condannato a 4 mesi di reclusione con pena sospesa e liberato.

R.g. 19enne palermitano trovato in possesso di un paio di forbici ed un coltello della lunghezza di 12 cm., è stato deferito in stato di libertà con l’accusa di porto di armi od oggetti atti ad offendere.