Incendi:”Musumeci spieghi perché ritardi attività di prevenzione”

0
399
Nello Musumeci

Palermo – “Sul fronte della prevenzione e delle misure antincendio la Regione siciliana è capace solo di accumulare ritardi su ritardi”. Lo dice il deputato regionale del M5S Giampiero Trizzino, che raccoglie il grido d’allarme dei sindacati, mentre la stagione estiva è alle porte.“E’ inammissibile e assai più grave del passato non aver avviato le attività necessarie a mettere in sicurezza l’enorme patrimonio naturalistico e boschivo della Sicilia – prosegue il parlamentare – Musumeci questa volta non ha alibi. In finanziaria, grazie ad un emendamento del M5S siamo risusciti a destinare 2 milioni di euro per il rinnovo della convenzione con i vigili del fuoco, per dotare l’Isola di uomini e mezzi capaci di fronteggiare i roghi e attivare le misure di prevenzione antincendio in tempi ragionevoli”. “Dalle organizzazioni dei lavoratori registriamo che questo non è avvenuto, ci sono inadempienze, ritardi e continui disagi – aggiunge – Chiediamo a Musumeci di spiegarne le ragioni e di mettere in campo le misure necessarie a prevenire gli incendi. Se anche quest’anno la Regione sprofonderà nell’ennesima emergenza sarà lui a doverne rendere conto ai siciliani”.