Rom, Giusto Catania: “si crei presto alternativa a campo Favorita per regolarizzare cittadini palermitani prima che cominci schedatura etnica di Salvini”

0
202
Giusto Catania
L'assessore Giusto Catania

Palermo – “A Palermo ci sono poche centinaia di persone di etnia rom che vivono al campo della Favorita; basterebbe un piccolo sforzo per eliminare questa struttura e consentire ad una ventina famiglie di superare lo stato di precarietà in cui vivono da un trentennio.”
Lo afferma Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune, che chiede al Sindaco di intervenire “al fine di individuare soluzioni per regolarizzare le decine di persone che sono incappate nella rete del decreto Lupi che ha impedito la registrazione anagrafica. Ciò consentirebbe alle persone di vivere in condizione decorose e di fuoriuscire dal campo.

Si faccia presto: la dismissione del campo Rom della Favorita deve avvenire nel più breve tempo possibile, prima che cominci la criminalizzazione e il censimento etnico preannunciato dal ministro Salvini. Dobbiamo tutelare la vita dei palermitani di etnia rom da qualsiasi pregiudizio e da ogni forma di discriminazione.”

Ph:Giusto Catania