La Polizia di Stato abbraccia il Parlamento della Legalità Internazionale a Peschiera del Garda

0
896

da sx:Mannino e Trevisi

Peschiera del Garda (VR) – La Polizia di Stato abbraccia il Parlamento della Legalità Internazionale a Peschiera del Garda. «E’ stata una festa a cuore aperto senza retorica e parole di plastica. Una di quelle che vedono persone credibili abbracciare ideali come pace, servizio allo Stato, amore alla vita, fratellanza e solidarietà. A dare il via a questo connubio ci hanno pensato due grandi uomini che di servizio allo Stato se ne intendono quotidianamente danno il meglio e il massimo per dire che “la vita è un dono e va vissuta alla luce dei principi della Costituzione Italiana e del Vangelo della Gioia”: stiamo parlando di Nicolò Mannino presidente del Parlamento della Legalità Internazionale e del direttore della scuola allievi della Polizia di Stato a Peschiera del Garda Gianpaolo Trevisi. L’affetto e l’amicizia fra Trevisi e Mannino ha visto nascere e insediarsi l’Ambasciata della “Resilienza” proprio nella scuola allievi della Polizia di Stato alla presenza delle massime autorità civili, istituzionali del luogo del Veneto. Diversi i sindaci del veronese presenti in prima fila come pure esponenti delle diverse forze dell’ordine che hanno applaudito a questo singolare momento culturale alla luce della “libertà” da ogni forma di violenza. Anche Papa Francesco ha voluto far sentire il suo “si” a questa iniziativa con la sua benedizione in pergamena, mentre Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale e guida spirituale del movimento ha indirizzato una lettera di plauso a questa “Ambasciata della Resilienza”. Felici i tanti giovani poliziotti presenti in aula magna arrivati da tutte le città d’Italia e che hanno applaudito a lungo il ricordo delle vittime della strage di via D’Amelio. Non  a caso la manifestazione si è svolta il 19 luglio, un giorno bagnato da sangue innocente. “Cari giovani – dice Nicolò Mannino – da oggi sappiate che una goccia di sangue dei nostri martiri sta sulla divisa che indossate e quindi date il meglio di voi perché gli eroi del silenzio continuino a gridare verità e giustizia”. Un plauso va al grande Gianpaolo Trevisi, uomo di spicco della Polizia di Stato presso la scuola allievi di Peschiera del Garda, al quale tutti riconoscono professionalità, umiltà, umanità e senso del dovere. “Ringrazio l’amico fraterno Gianpaolo Trevisi – conclude Nicolò Mannino – per essere segno visibile di una Polizia di Stato che educa alla vita, al servizio e alla tutela. Questa Ambasciata della Resilienza ne esprime cordialità e affetto verso la Polizia di Stato e i suoi agenti che sono sempre più persone preparate e validissime”: A Nicolò Mannino e Gianpaolo Trevisi tutta la nostra gratitudine».

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo