Uil Fpl su riordino rete ospedaliera

0
232

 

Palermo – “Il riordino della rete ospedaliera approvato in commissione Sanità resta un documento, partorito senza un confronto con le organizzazioni sindacali, quindi incompleto e irricevibile. Mancano i dati relativi all’ospedalità privata e convenzionata e nulla dice in merito alle strutture sanitarie del territorio e alle risorse destinate al settore”. Lo ribadisce Enzo Tango, segretario generale della Uil Fpl Sicilia: “Questo governo sino ad ora ha dimostrato di non volere un confronto serio e costante. Ma il confronto è necessario per potere garantire una risposta ai bisogni di tutti i siciliani”.