Maunt Lico, Arca di Noè

0
277

 

Palermo – L’hanno trovato in Mozambico, semplicemente osservando Google Earth, ed è il paradiso perduto.

Siamo nello scorso mese di giugno e Julian Bayliss della Oxford Brookers University nota la sommità di Mount Lico, vulcano inattivo da tempi immemorabili, e la foresta pluviale che lo sovrasta, dove l’uomo non ha mai messo piede.

Viene organizzata una spedizione finanziata da Transglobe Expedition Trust, Biocensus, The African Butterfly Reaserch Institute, DMM Climbing, Marmot tents. Sono state trovate specie animali e vegetali del tutto ignote. I 28 studiosi che vi hanno partecipato sono biologi, botanici, biogeografi ed entomologi, provenienti da 13 università, musei e istituti di ricerca, e sono stati guidati da due rocciatori inglesi.

Si calcola che ci vorranno almeno due anni per la completa catologazione delle specie sconosciute trovate. Viva speranza è adesso che quel piccolo mondo, che vive in pace da millenni, non venga devastato dalla non sempre saggia invadente curiosità umana.

Paolo Massimiliano Paterna