Caos conti, Ferrandelli: “Orlando e la sua Giunta vadano a casa, io pronto ad andare dal notaio”

0
226
Fabrizio Ferrandelli


Palermo – “Come ormai sosteniamo da mesi il Comune è in evidente deficit strutturale e le controllate sull’orlo del baratro! A sancirlo è l’ultima tegola che arriva oggi dalla Corte dei Conti”. Così Fabrizio Ferrandelli, capo dell’opposizione in Consiglio comunale.

“Orlando e la sua giunta hanno fallito e noi li richiamiamo alle responsabilità politiche di questi ultimi sei anni di gestione ribadendo la richiesta di dimissioni – dice Ferrandelli – C’è il futuro della città a cui guardare e le prossime generazioni da non compromettere ulteriormente.  Oggi è più evidente che mai il fatto che la nostra non era propaganda politica, ma consapevolezza della gestione economica-finanziaria del Sindaco.

Sono pronto, qualora Orlando continuasse a fregarsene davanti l’evidenza e non volesse dimettersi, e credo di averne dato dimostrazione, rimettendo il mio mandato da parlamentare regionale nel 2015, a recarmi dal notaio e a rassegnare il mio mandato insieme a tutti gli altri consiglieri comunali necessari al decadimento del consiglio – conclude Ferrandelli – per dare un ulteriore freno a questa amministrazione che è una sciagura per Palermo e ha fatto dimenticare perfino quanto di buono era stata capace di fare anni addietro”.